Nardò, giugno 2018

Nardò, giugno 2018

Queste sono le soddisfazioni del giardiniere che a volte danno un tonfo al cuore di sorpresa.

Affacciarsi dal cancello di un giardino che sembrava un caso disperato e trovarvi un piccolo eden di arbusti mediterranei ed erbacee perenni, mi anima lo spirito.

Cisti, euforbie, bulbine, tulbaghia, agapanti, salvie, elicrisi, erigeron, ecc., ma referisco non discernere troppo sulle tante piante che formano il felice consorzio vegetale che preferisco pensare quasi fosse lì, nato da se. Mi interessa l’insieme, l’armonia del luogo come un’impressione naturale che sorprende e rimane addosso.

Una colonia felina sembra apprezzare più di tutti.  In effetti un giardino come questo mi sembra più adatto per un gatto che può viverlo pienamente all’altezza del suo naso.