Botanica paesaggistica

_________________

Le piante e il paesaggio

Garigoterapia

Escursioni  e corsi  di  botanica paesaggistica

Horti neretini

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Usare le piante e vedere il paesaggio

 

    

      

 

Dal canto del nostro insopprimibile antropocentrismo spesso dimentichiamo che molte delle piante che coltiviamo, seppur amorevolmente, difficilmente sarebbero giunte spontaneamente nei luoghi  da noi prescelti.

Molte piante sono spesso costrette a sopportare la nostre cure fino a risultare talmente insopportabili da perire!

Da queste semplici constatazioni scaturisce l’importanza di imparare ad usare le piante. Spesso però non c’è altro modo di imparare se non osservando (studiando) ed osando.

L’osservazione, intesa come saper vedere, del paesaggio vegetale è una capacità complementare al saper usare le piante: il  paesaggista, umile per definizione, costruisce con curiosità questo  binario in nuovi territori di conoscenza.